Xiaomi MI Note 2: display dual-Edge e 6GB/128GB memoria

Xiaomi Mi Note 2 seguita all’esclusivo Galaxy Note 7, introdotto recentemente da Samsung all’interno del contesto di New York, lo scorso 2 Agosto 2016. Il nuovo dispositivo, come quest’ultimo, mira a ricoprire la carica di nuovo phablet top di gamma del settore telefonia made in China. Nonostante l’accezione spesso negativa e le relative connotazioni, il terminale rispecchia in tutto e per tutto le sembianza di un device in grado di dare filo da torcere al nuovo arrivato sotto molti punti di vista. Scopriamo perché.

Xiaomi MI Note 2: uno smartphone da togliere il fiatoXiaomi MI Note 2 immagine

Xiaomi Mi Note 2 non sarà un semplice telefono, ma un vero e proprio rivoluzionario centro tecnologico che integra le più moderne innovazioni di settore e l’integrazione di caratteristiche che, spesso e volentieri, sono assenti anche a bordo dei maggiori top di gamma d’oltreoceano. Un device che non fa registrare alcune mancanza.

Stando, infatti, a quanto appreso dal portale online di riferimento alle fonti di GizmoChina, ci troviamo di fronte ad un dispositivo che ha davvero molto da offrire e che integra un nuovo sistema di visualizzazione basato sul processo di lavorazione Edge-to-Edge, diretta eredità dei device Samsung della linea Galaxy S6/S7 prima e Note 7 in tempi recenti.

Una generazione di prodotti che seguita ad oltre un anno e mezzo di distanza dal lancio della prima release e che promette una configurazione hardware decisamente completa a prezzi più che accessibili. Scopriamole.

Xiaomi MI Note 2: nuove specifiche

Stando a quanto riferito dalle fonti, il nuovo telefono seguiterà in tre varianti diversificate in base a:

  • Display
  • Memoria RAM
  • Memoria di archiviazione (ROM)

Sul primo fronte, il punto comune è dato dalla presenza di un pannello con diagonale da 5.7 pollici. Ciò che, invece, cambia sono le caratteristiche del form factory e della risoluzione.
La versione base, infatti, adotterò la classica soluzione a schermo piatto con risoluzione Full HD @1920×1080 pixel.Xiaomi MI Note 2 Display Edge

Xiaomi MI Note 2 High, invece, manterrà inalterate le dimensioni e le forme del display a favore però di una densità di pixel superiore che fa riferimento ad uno standard di visualizzazione Quad HD[email protected] × 1440 pixel.
Xiaomi MI Note 2 TOP, invece, stravolge le regole e porta l’introduzione di un display curvo caratterizzato da un livello di risoluzione QHD. L’immagine sottostante, nei limiti della comprensibilità. è riuscita a fornire i dettagli esaustivi nei confronti dei pannelli dei rispettivi terminali. Ma non finisce qui:

Xiaomi MI Note 2

Il resto delle specifiche prevede uno standard SoC siglato Qualcomm e rilasciato nella nuova versione Snapdragon 821 con sistema Quad-Core. A bordo, presente anche il sistema di rivestimento protettivo in vetro made in Cornig. Stiamo parlando del Gorilla Glass 4 2.5D, perfettamente adattato alla curvatura del terminale. Tecnologia Press-Touch e velocissimo scanner biometrico per il lettore di impronte digitale completano il quadro di questo device che si mostrerà al pubblico in apposito conferenza prevista per il prossimo 5 Settembre 2016.

Dal punto di vista della configurazione delle memorie, troviamo tagli differenti associati ai relativi terminali previsti. Si parla di soluzioni:

  • 4GB/32 GB
  • 6GB/64 GB
  • 6GB/128 GB

Xiaomi MI Note 2: caratteristiche speciali

Da un device del genere ci si aspetta solo il meglio, e di fatto è così anche dal punto di vista delle nuove funzioni ed implementazioni hardware, che contano sui nuovi Press-Touch e la doppia fotocamera posteriore Huawei P9-Like.

In particolare, la versione Xiaomi MI Note 2 Standard disporrà di un sensore on-board da 16 Megapixel Single-Lens mentre, per le altre due varianti,è da prevedere l’implementazione diretta delle nuove soluzioni Dual-Lens Technology con capacità di scatto da 12 Megapixel. Per tutti i modelli previsti, comunque, è da mettere in conto la tecnologia di stabilizzazione ottica (OIS) e la presenza di un sistema di protezione ad alta resistenza costituito da una sottile lastra di vetro zaffiro a copertura dell’obiettivo.Xiaomi Mi Note 2 Edge

La dotazione accessoria, stando alle indiscrezioni trapelato in rete, consta anche della presenza di una batteria da ben 4000 mAh con supporto alle funzioni di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0, USB Type-C, Wi-Fi 802.11 ad/ac/a/b/g/n, Bluetooth 4.2, sensore InfraRed, modulo NFC e VoLTE. Un device davvero completo. Ok, ma il prezzo?

Xiaomi MI Note 2 Prezzo

Trattandosi di un brand che da sempre ci ha abituato all’adozione di terminali che andassero in contro ad un rapporto qualità/prezzo eccellente, ci troviamo di fronte a listini differenziati di:

  • 338 per il modello con 4 GB + 32 GB + display Full HD
  • 405 per il modello con 6 GB + 64 GB + display 2K
  • 473 per il modello con 6 GB + 128 GB + display dual-edge 2K

Tutto sommato un prezzo più che giustificato se si contano tutte le implementazioni e le presenza di un comparto di connettività, sensori e fotocamera davvero rilevanti. Adesso vogliamo lasciare a voi la parola. che cosa ne pensate del nuovo Xiaomi-phablet? Se le specifiche ed il prezzo venissero confermati ufficialmente, potrebbe essere realmente il miglior phablet dell’anno? Maggiori informazioni giungeranno a noi a seguito del prossimo incontro in programma per il 5 Settembre 2016. Seguiteci all’interno delle nostre pagine per nuovi approfondimenti al riguardo.

Non dimenticate di seguirci all’interno del nostro sito e su Twitter e se, vi va, di regalarci un like sulla pagina Facebook del nostro blog. Vi aspettiamo, non mancate.

I commenti sono chiusi.